Immagine articolo
19/08/2015

I salotti di Angelo Garini: Gariniimmagina Genova

Per una wedding planner è sempre molto interessante avere l'occasione di lavorare con scenografi e decoratori di grande rilievo. Con Angelo Garini però è nata una collaborazione davvero speciale.

Ci siamo conosciuti per caso, per un ricevimento a L'Esedra di Santo Stefano di Sestri Levante, e ci siamo subito intesi, cercando di creare le occasioni per poter lavorare ancora insieme. Quando Angelo Garini ha deciso di aprire i Salotti e ha chiesto a noi di occuparci di quello di Genova, abbiamo accettato con entusiasmo: l'esperienza dei Salotti è davvero stimolante, non soltanto perché ci offre l'opportunità di proseguire la collaborazione con Angelo, ma anche perché ci mette in relazione con varie realtà in Italia, ognuna differente e con caratteristiche tipiche del proprio territorio. I Salotti, infatti, con sede in varie città in Italia, nascono dal desiderio di avvicinarsi alle spose, offrendo loro i servizi di professionisti selezionati, in grado di garantire la qualità dello stile Garini con costi più contenuti. 

Ora siamo sempre in contatto via mail, condividiamo un sito, la pagina di Facebook, se vogliamo e, appena riusciamo a trovare il tempo, presenziamo anche ai matrimoni di altri Salotti. Questo è un motivo di crescita e di confronto.

C'è un momento in cui però, aldilà di incontrarci sui ricevimenti, ci riuniamo da Angelo nella sua casa al lago. È una giornata dedicata interamente al lavoro: pianifichiamo le promozioni, valutiamo le tendenze, ci scambiamo le nostre esperienze, ci diamo consigli. La cosa bella è che emerge, proprio in questo contesto, la ricchezza delle culture del nostro paese: le tradizioni, i gusti, la storia, i piatti. Regola che Angelo vuole assolutamente che si rispetti è quella di valorizzare queste differenze e provare a riportare nei matrimoni la varietà delle tradizioni che rendono così unica l'Italia. 

Lavorare con Angelo è un piacere: è allegro ed è sempre pronto a cogliere ogni suggerimento; vuole che le riunioni siano produttive, ma ama scherzare e passare del buon tempo. In genere, dopo le riunioni al tavolo di lavoro, c'è anche la voglia di fare un po' di pratica: quest'anno abbiamo lavorato con le erbe aromatiche, sempre molto richieste negli addobbi floreali. 

 

La scelta delle persone che partecipano ai Salotti è basata sulle qualità professionali. Eppure, lo sappiamo: il lavoro si può sempre imparare, ma la sensibilità e l'attenzione al bello nasce dentro di noi. E poi, c'è il rapporto umano che si crea tra noi, e tra noi e Angelo: noi lo chiamiamo affettuosamente Maestro. Per le spose, invece, è l'Architetto dei Sogni: i sogni che I Salotti vogliono realizzare per loro.

 

Raffaella Rimassa

indietro