Immagine articolo
18/06/2015

Alternative vegetali per il calcio

Il calcio è un minerale indispensabile per la crescita e in età adulta. Fino ad oggi è sempre stato consigliato l’uso quotidiano di latte o derivati (yogurt e formaggi)per non andarne in carenza. Studi recenti suggeriscono che un abuso di questi alimenti potrebbe in realtà favorirne la perdita. Come è possibile che ciò accada?

In articoli precedenti abbiamo parlato dell’acidità e alcalinità dei cibi, non a livello di stomaco, ma a livello renale: in base alla quantità di acqua, proteine e minerali gli alimenti vengono classificati come acidi o alcalini. L’alimentazione dovrebbe essere almeno il 60-70% alcalina e quindi favorendo frutta, verdura e acqua riusciamo a mantenere un buon equilibrio.

Se però introduciamo alimenti troppo acidi di cui fanno parte le proteine animali, in particolare i formaggi, favoriamo la perdita di calcio dalle ossa per bilanciare l’acidità. Favorire alimenti vegetali ricchi di calcio permette di trattenere questo minerale e non di perderlo!

Sono ricchi in calcio: frutta secca, sesamo, verdura verde a foglia larga come il cavolo nero, salvia, rosmarino, tarassaco, rucola. Usare tutti i giorni questi alimenti è un buon inizio.

 

 

Ricordate: non è importante solo introdurre i nutrienti, ma bisogno anche poterli assimilare!

indietro