16-07-2015

Tutte le formule del matrimonio

MATRIMONIO ECOLOGICO

Se si vuole organizzare un matrimonio ad impatto zero, economico e senza sprechi, si possono scegliere gli allestimenti floreali realizzati in carta, ma non solo, anche il portafedi, il bouquet, il centro tavola e tutto il resto dell’allestimento. Questo tipo di decorazione permette di far risparmiare agli sposi ben il 70L’ultima moda, infatti, è quella di organizzare cerimonie e festeggiamenti a impatto zero. Dal mezzo prescelto per recarsi in chiesa/comune, alle bomboniere, per la cui realizzazione sono preferibili prodotti artigianali locali, alle partecipazioni rigorosamente in carta riciclata e inchiostro green, fino alla scelta della location del ricevimento vicino alla chiesa. Infine, al posto di scegliere addobbi con fiori recisi, si possono noleggiare delle piantine in vaso.

MATRIMONIO MULTICOLOR 

Basta utilizzare per l’allestimento palloncini colorati anziché fiori. La cosa divertente è che anche il bouquet della sposa può essere realizzato con palloncini, ma pieni d’acqua questa volta, così da la sposa potrà fare uno scherzo alle donne in attesa di aggiudicarselo nel fatidico lancio del bouquet.

MATRIMONIO SULLA SPIAGGIA

Uno dei sogni più comuni è quello di far celebrare il rito nuziale sulla spiaggia, forse perché appartiene a quell’immaginario legato al romanticismo di alcuni film o telefilm americani. Da poco è possibile anche in Italia e una delle tendenze degli ultimi anni è quella di svolgere non solo l’intera cerimonia, ma anche il ricevimento sulla spiaggia. Bisogna pensare però anche a come far riparare le persone dal sole, ed ecco che entrano in gioco gli ombrellini, potete sceglierne di colorati, oppure sceglierli tutti uguali; un’altra opzione è quella di sposaris all’alba o al tramonto, quando il sole è basso e permette di evitare questro problema, oppure di dotare tutto il parterre di una copertura in telone, sicuramente efficace, ma meno d’effetto.

Un’altra idea simpatica è quella di dotare gli sposi di occhiali e ventagli, saranno una sorta di gadget che renderà il vostro matrimonio ancora più memorabile e sicuramente si divertiranno ad indossarli. Pensando agli invitati, la sabbia potrebbe essere un problema: è sufficiente inserire il dress code sugli inviti dove si specifica NO SHOES; a seconda poi del tono e dello stile della cerimonia magari potreste sottolineare che è d’“obbligo costume” e preferibilmente un  “LOOK White”.

MATRIMONIO 2X1

Prendi due paghi uno, suona un po strano per un matrimonio, ma l’idea è più o meno quella. La novità di questi ultimi anni è la scelta di “condividere” il proprio matrimonio con un’altra coppia di amici/parenti che intende sposarsi. Si tratta di una formula low cost di matrimonio, dove ogni coppia può arrivare anche a risparmiare fino al 42%: infatti si potranno condividere tutte le spese per gli addobbi, per il pranzo, per la musica e, perché no, anche per le partecipazioni. In questo modo anche gli invitati che avrebbero dovuto partecipare a due cerimonie potranno risparmiare, almeno sul vestito.

LOW BUDGET & COUPON

Fra i coupon ultimamente si trovano anche i pacchetti per i matrimoni, Dal wedding planner al pacchetto trucco e benessere, dal ricevimento al noleggio auto, dall’abito da sposa alla torta, considerando che riguardano una vastissima fascia di prodotti e servizi e dato che per il vostro matrimonio vorrete scegliere qualcosa di speciale, l’unica accortezza è quella di prestare attenzione a cosa effettivamente vi viene offerto e la qualità dei servizi che acquistate in promozione.

Matrimonio a impatto zero. Altra novità che ha già preso piede lo scorso anno per quanto riguarda l’organizzazione dei matrimoni, è la sensibilità sempre più forte verso l’ambiente. L’ultima moda, infatti, è quella di organizzare cerimonie e festeggiamenti a impatto zero. Dal mezzo prescelto per recarsi in chiesa/comune, alle bomboniere, per la cui realizzazione sono preferibili prodotti artigianali locali, alle partecipazioni rigorosamente in carta riciclata e inchiostro green, fino alla scelta della location del ricevimento vicino alla chiesa. Infine, al posto di scegliere addobbi con fiori recisi, si possono noleggiare delle piantine in vaso.

 

Ora tocca a voi scegliere il vostro unconventional wedding.

Indietro
News image