30-04-2015

I 10 mariti che ogni donna vorrebbe

Qual è quella donna che davanti ad una grande storia d'amore in tv, non prende il fazzoletto per asciugare qualche lacrima e sogna un amore impossibile col protagonista del film?

Sarà perché le donne amano le Mission-Impossible, ma il bad boy è da sempre la figura cinematografica, e non, di maggior appeal per il pubblico femminile. Imbrigliare l’indomabile Tristan di Vento di passioni o redimere Jamie Lannister del Trono di spade sembrano calamite irresistibili, ma basta guardarsi intorno per notare figure un po' sottovalutate, ma altrettanto affascinanti: i mariti.

Passionale, premuroso, ma anche solo un uomo che sbaglia e sa chiedere scusa, il marito nei film non è sempre un personaggio che stimola fantasie perché spesso viene usato come stereotipo di superficialità o routine.

Quando, però, queste caratteristiche si trasformano in semplicità, solidità e sicurezza, la trasgressione del bad boy si fa un po’ meno trasgressiva e il fascino del marito viene fuori tanto da farvi dimenticare fughe in Harleys in favore di serate sul divano con l’uomo cui vorreste essere sposate… O lo siete già.

Ecco i 10 mariti che ogni donna vorrebbe:

1. CAL IN CRAZY, STUPID, LOVE

Steve Carrell è Cal il prototipo del marito idiota. Un uomo che dà per scontata la moglie, privo di humor, spina dorsale e brio. In una parola: noioso. Ama sua moglie, però. La ama tanto da fare di tutto per riaverla una volta che se la vede sfuggire dalle mani. Non è poco.

2. EDWARD CULLEN IN BREAKING DAWN

D’accordo che nel corpo del vampiro diciottenne alberga la testa di un uomo nato nel 1901, ma offrire, anzi pretendere, dalla propria amata di fare sesso solo dopo il matrimonio è davvero cosa rara, persino per quei tempi. Gli si può criticare tutto, tranne essere un uomo privo di valori.

3. SAM WHEAT IN GHOST

Anche dopo la morte, Sam aiuta la sua Molly e si assicura che stia bene. Un marito devoto che più non si può. Poi, c’è la questione del vaso di creta, così giusto per dire…  

4. HENRY ROTH IN 50 VOLTE IL PRIMO BACIO

Paziente, dolce, tranquillo. Costretto a far innamorare di sé la propria moglie ogni giorno perché costantemente si dimentica di lui, Henry è l’icona dell’uomo che non si abbatte mai ed è in grado si affrontare qualsiasi problema col sorriso… E soprattutto al vostro fianco.  

5. GREG FOTTER IN VI PRESENTO I NOSTRI

Greg è tenero, goffo, ma soprattutto risoluto: una delle doti più rare nell’universo maschile. Vuole la sua Pam e non si fa spaventare da suocero, genitori, né provocanti assistenti per tenersela stretta e costruire con lei una solida famiglia, con i soliti problemi che comporta.

6. GERRY IN P.S. I LOVE YOU

Ci sono uomini ossessionati dalla gelosia, tanto da trasformarla in possesso e asfissia per la propria partner. Gerry, al contrario, è un uomo che quando capisce di essere in fin di vita organizza addirittura un viaggio per la moglie affinché possa superare il lutto della sua morte e andare avanti con la propria vita. Senz’ombra di dubbio, il marito migliore di sempre.

7. PAUL SUTTON IN IL PROFUMO DEL MOSTO SELVATICO

Non si può dire di conoscere veramente qualcuno prima di viverci insieme e Paul lo prende alla lettera. Per gentilezza, si finge marito di una donna appena incontrata, andando pure a vivere dai suoceri. È premuroso e giorno dopo giorno rende reale quella finzione, innamorandosi di lei…E della sua famiglia. Amorevole, ammirevole, quasi allucinante. 

8. BURT IN AMERICAN LIFE

Burt è letteralmente il marito di fatto più tenero del mondo. Trentenne, convivente, sta per avere un bambino da Verona e con lei vuole condividere ogni onere, onore e momento della gravidanza. Che si può volere di più?

9. CHRIS NIELSEN IN AL DI LÀ DEI SOGNI

Ok, il film è un po’ deprimente, ma l’anima di Chris attraversa, letteralmente, fuoco e fiamme per dissuadere la moglie dall’idea del suicidio. Esistono dimostrazioni d’amore più grandi?!

10. ROCKY BALBOA IN ROCKY 

Lo stallone italiano è il prototipo del marito proletario. Non brilla per intelligenza, charme o bellezza. Rocky non è cool, ma un marito che ama la propria moglie e fa di tutto per renderla felice e offrirle ciò che merita. Un uomo forte.

 

Articolo tratto da: vanityfair.it

Indietro
News image