24-08-2013

Partecipazioni

Una volta stabiliti i particolari fondamentali di un matrimonio, quali la data della cerimonia, la location, completata la lista degli invitati, contattata magari un wedding planner, deciso magari un "tema" per la cerimonia (dall'elegante, al country chic, per esempio, che vedremo o abbiamo già visto), non resta ai futuri sposi che concentrarsi su di un aspetto che richiede qualche ulteriore impegno: le partecipazioni. 

Sia che scegliate qualcosa di artistico, come una vecchia stamperia che possa dare un tocco antico agli inviti, sia che vogliate qualcosa di più moderno con colori e caratteri alternativi, dovrete essere attenti che anche le partecipazioni si abbinino al tema generale delle nozze. In rete ormai si trova di tutto: da quelle virtuali, video, a quelle solidali che possono essere affidate ad associazioni che se ne occupano, fino a quelle che osano qualcosa in più in termini di simpatia.  

La compilazione un tempo era affidata congiuntamente alle famiglie degli sposi, in particolare a quella della sposa, che avrebbe dovuto occuparsi anche della spesa per la consegna; quest'ultima poteva essere diretta o postale. 

Anche questa pratica è caduta in disuso, e di questo aspetto, come degli altri, saranno gli sposi ad occuparsi. Ricordate che sarà la presentazione, qualche mese prima dell'evento, dell'evento stesso. Scegliete comunque con buon gusto, senza snaturare il carattere della cerimonia o quello delle vostre rispettive personalità. 

 

Indietro
News image