26-09-2014

Quando il matrimonio diventa una gag: ecco le foto più imbarazzanti del giorno più felice

Ammettiamolo. Chi non si è prestato a foto a dir poco imbarazzanti durante un matrimonio? Pochi possono vantare di essere sfuggiti a delle immagini che potrebbero rovinarci la reputazione per tutta la vita.

Per gli altri esiste solo rassegnazione: i matrimoni durano poco e forse si può sperare anche di uscirne vivi senza doversi pentire di esserci andati.

 

Perché se per i novelli sposi non c'è dubbio che sia il giorno più bello della vita, o così si spera, per testimoni, invitati, damigelle e chi più ne ha più ne metta, il giorno del matrimonio di amici e parenti potrebbe trasformarsi in un incubo. E quell'incubo ha un nome preciso: il momento delle foto. Se c'è chi si lamenta perché farsi immortalare in posizioni plastiche dopo un po' diventa snervante, dovrà ricredersi vedendo questa compilation realizzata dal sito Awkward Family Photos.

 

Le immagini che stanno facendo il giro del web sono a dir poco strambe: e così nove povere damigelle devono infilarsi dentro una vasca e sfoderare smaglianti sorrisi per l'amica in bianco in primo piano. Poi ci sono le nuove tiratrici scelte che imbracciano, avvolte in lunghi vestiti viola, dei fucili. Le damigelle avvicinano i mazzi di fiori alla testa della sposa: il risultato è più vicino a un camposanto che a una sala ricevimenti. Oltre a questo ci sono gli immancabili vestiti orrendi, scene incomprensibili e la sempre presente, e purtroppo intramontabile, posa hot: uomini in piedi e donne in ginocchio. Il risultato è veramente osceno. Ma se agli sposi non si può dire di no, forse per il fotografo “geniale” si potrebbero iniziare a meditare tremende vendette mediatiche. Chi la fa l'aspetti.

Articolo tratto da Il Messaggero.it

Indietro
News image