18-01-2015

Unghie a nozze: 7 abiti da sposa per 7 smalti

Sì e no per la manicure perfetta nel giorno delle nozze

Fotografate, strette, osservate, ammirate: le mani della sposa (e quindi le sue unghie) nel giorno delle nozze, sono in primo piano tanto quanto l'acconciatura. Impossibile non prepararle con una manicure ad hoc e con la scelta dello smalto nella nuance giusta, in linea con l'abito.

Ci sono cose però, che sarebbe meglio evitare quel giorno... Ecco i nostri sì e no per la manicure della sposa:

Si alle sfumature pastello, purché siano prive di glitter e pagliuzze dai tocchi multicolor. La nail art conserviamola per altre occasioni...
No alle unghie troppo lunghe e vistose: la ricostruzione col gel va benissimo, soprattutto per chi le ha troppo corte e mangiate, ma è bene non esagerare. Da sposa a... pornostar il passo è breve!
Si a una serie di manicure in vista dell'evento: soprattutto se non avete mani bellissime iniziate almeno un mese prima, con una seduta settimanale per farle coccolare
No (o quasi) alla french manicure: l'effetto unghia naturale è bellissimo, a patto che la riga bianca sia sottile e in linea con la forma dell'unghia
Si al rosso, soprattutto se avete un dettaglio in tinta e se avete scelto uno stile vintage rétro per il vostro look
No ad altri colori accesi: risulterebbero troppo appariscenti e di cattivo gusto.

Articolo tratto da Elle.it

Indietro
News image