20-06-2015

Il sogno Sofia e Carl: quando il vero amore non conosce protocolli ed etichette

“L’amore vince su tutto”: questo è quello che ha detto Carl Philipp di Svezia alla neo moglie Sofia Hellqvist, dopo il loro matrimonio non convenzionale.
Eh già, lei, una borghese, sposa lui, un nobile discendente del casato di Svezia, e se non bastasse lei arriva pure da un passato come modella erotica glamour.

Il loro è stato un sì denso di emozioni, sguardi complici e sorrisi. Lui è sembrato dolcemente impacciato, non è riuscito a trattenere l’emozione allo scambio degli anelli facendosi sfuggire una lacrima.    

Salem Al Fakir ha cantato Fix you dei Coldplay, David Pagmar Paraply una versione di Umbrella di Rihanna. Dopo la benedizione, gli sposi, mano nella mano, si sono avviati verso l'uscita, tra gli applausi, al ritmo di un coro gospel che ha cantato un'insolita versione di Joyful, Joyful.


Lui poi ha preso la parola e ha espresso la sua dichiarazione alla moglie:

«Sofia, non abbiamo scelto una strada difficile, è lei che ha scelto noi. Ogni volta che ci siamo separati il mio cuore era vuoto. E alla fine abbiamo preso una decisione che mi rende l'uomo più felice del mondo. L'amore vince sempre».

Gli esempi di amore felice fra nobili e borghesi non sono pochi, primi fra tutti i genitori Carl Gustav sposò Silvia che faceva la hostess durante le Olimpiadi di Monaco nel 1972.

Non si può dimenticare la bellisima storia d'amore monegasca, fra il principe Ranieri e la bellissima Grace Kelly; poi fu la volta di Letizia Ortiz, ex giornalista che divenne moglie del re Felipe VI, per non parlare della più recente coppia Kate Middleton e William, erede al trono inglese.

A quanto pare, le vere principesse non nascono nei palazzi reali.   
Chissà un giorno potrebbe toccare pure a voi. 

Fonte della notizia e foto: vanity fair.it

Indietro
News image