01-08-2015

Conversazioni green con Pathos Eventi

Abbiamo incontrato le consulenti di Pathos Eventi e ne è nata una bellissima conversazione su ciò che ognuno di noi può fare per essere vicino all’ambiente. E’ stato interessante ascoltare come l’organizzazione di un matrimonio possa essere green, con risultati chic e d’effetto; grazie alla loro esperienza e al loro gusto, infatti, riescono a consigliare piccoli accorgimenti e a suggerirvi scelte a basso impatto ambientale senza rinunciare all’eleganza e allo stile.

La parola a Pathos Eventi. 

 

I nostri stili di vita hanno un impatto non trascurabile sull’ambiente in cui viviamo e per fortuna sono sempre più le persone a rendersene conto. Diventa ogni giorno sempre più determinante non sprecare energia né tanto meno acqua, e scegliere di non inquinare.

Grazie alle innumerevoli campagne di sensibilizzazione e forse complice la crisi economica che fa riflettere su ciò che è superfluo e quindi rinunciabile, aumenta la tendenza a scegliere uno stile di vita più rispettoso dell’ambiente, a vivere un’esistenza più semplice, più legata alla terra, come quella dei nostri nonni o bisnonni.

Si tratta di una vera e propria scelta di vita e il giorno del matrimonio non può esserne escluso.

Sempre più coppie scelgono di sposarsi ponendo maggiore attenzione all’impatto ecologico dei vari aspetti del matrimonio: dal materiale utilizzato per gli abiti nuziali, alla scelta della location, ai prodotti del loro banchetto e tanto altro, tutto deve essere ecosostenibile. 

Si tratta di una scelta etica di chi decide di celebrare il proprio amore in armonia con la natura, è un matrimonio consapevole, dove tutto viene deciso rispettando la natura e i suoi cicli, ed è un gesto responsabile nei confronti dell’intera collettività.

 

Pathos Eventi organizza spesso matrimoni green e vuole fornirvi alcuni suggerimenti per realizzare un matrimonio eco-sostenibile:

·       Per gli abiti nuziali si può scegliere tra un’ampia varietà di tessuti: cotone, lino, yuta e canapa sono tutti tessuti naturali 100% biodegradabili.

·       Prevedere banchetti con cibi di stagione e prodotti locali a Km zero: i cibi fuori stagione, come quelli che provengo da altri Paesi costano tantissimo e per giungere sui nostri mercati percorrono milioni di chilometri, con conseguente spreco di milioni di litri di carburante e di energia.

·       Come bomboniera si può optare per una bomboniera eco-solidale o possiamo decidere di regalare prodotti alimentari a km 0: miele, marmellate, vino locale, delle spezie …. confezionate aggiungendo un tocco personale che renderà la bomboniera originale e in stile con il matrimonio 

·       Per le decorazioni floreali per risparmiare ed evitare trasporti onerosi anche per l’ambiente è importante scegliere fiori di stagione

·       Per le partecipazioni, il tableau de marriage, i libretti della chiesa si può optare per la carta riciclata o ecologica che conferisce quel tocco vintage che si addice a questo mood dell’evento

·       L’armonia con la natura si ristabilisce anche con il contatto con la natura stessa; e allora se la stagione ve lo permette perché non scegliere un bel parco verde dove poter camminare scalzi, rilassarsi all’ombra di alberi secolari, gustarsi la brezza in vista dei bagordi notturni?

 

 

Indietro
News image